logo

Biodea

BioDea nasce dalla passione e dalle competenze degli agronomi Fabio Primavera ed Emanuela Fonti e dal know-how del gruppo Romana Maceri Centro Italia di Arezzo, in Toscana. In seguito ad anni di studi ed applicazioni del metodo biodinamico e grazie ad una decennale esperienza imprenditoriale nel campo di fonti energetiche alternative e di programmi ambientali sostenibili, questa rete di soggetti ha elaborato una miscela fitostimolante rivoluzionaria, innovativa, un fertilizzante versatile, che unisce la filosofia del biodinamico alla praticità di un prodotto liquido, facilmente erogabile, che permette un notevole risparmio idrico e rispetta al 100% l’ambiente e la salute.
Contatti
Tel. +39 0575 1785816 E-mail info@biodea.bio

Lunedì - Venerdì | 9.00 - 18.00

Via della Cornia, Civitella in Valdichiana, Arezzo

+ 39 0575 1785816

Top

Shop

Cornoletame BioDea

500 Cornoletame

8,54

Da dinamizzare 1 ora in acqua non clorata, meglio se di pozzo profondo, a 36°C circa e spruzzare a goccia grossa su terreno umido.

Come Agisce

Modalità di uso e azione

Inserimento nel corno e interramento

Riempito il corno fino all’orlo con letame fresco, si chiude con terra umida e si interra nel periodo dell’equinozio di autunno (circa 21 settembre), in un’area ben drenata, con abbondante sostanza organica, nei primi 50-60 cm di profondità. Alla fine dell’elaborazione e della trasformazione naturale avvenuta nel suolo ad opera delle componenti chimiche fisiche e microbiche del suolo, il 500, tra la fine di marzo ed i primi giorni di aprile, potrà essere estratto.

Come si conserva:

il contenuto viene stoccato in un vaso di terracotta all’interno di una cassa di legno ricoperta di torba o ben coibentata e riposto in una cantina e può essere così conservato per almeno 2 anni da quando è stato estratto dal corno.

periodo di trasformazione e come si usa

Considerando che l’intero processo dura in media circa 6 mesi

Dal processo di trasformazione aerobica otteniamo corroborante 500, pronto per essere utilizzato in dosi di 100 grammi ad ettaro. Prima dell’uso va dinamizzato per un’ora da spruzzare sul terreno in tempera ed umido a grosse gocce, preferibilmente la mattina presto o la sera sul tardi.

A cosa serve:

Agisce sul suolo e sulle piante, esaltando i comportamenti vegetativi e/o produttivi e migliorando la resa e la qualità delle produzioni. Permette al terreno di arricchirsi della flora batterica necessaria e fondamentale per i processi di umificazione della sostanza organica e nell’organicazione e disponibilità degli elementi minerali del suolo; Riequilibra e incrementa la vita biologica nel terreno sostenendo la presenza dei lombrichi; Migliora la fertilità in particolare dei terreni marginali e degradati; Favorisce il giusto equilibrio tra la crescita delle radici e dell’apparato fogliare ed aiutano la pianta negli stress da siccità o da ristagno idrico, aumentando la capacità naturale di difesa contro patogeni e stress ambientali; Aumenta la stabilità della struttura del suolo a maggior difesa dall’erosione superficiale.

Dove e quando si usa:
 • Si può adoperare per il bagno radici prima dei trapianti (30 minuti)
• Si può adoperare per il bagno sementi (spruzzare la sera prima sui semi e lasciarli coperti)
• E’ ottimo usarlo nell’allestimento  della pasta per tronchi

  • modalità di uso:
    il 500  viene usato alle dosi di  100 gr/35 – 50 lt H2O non clorata/ ettaro
    • è consigliato usare il 500 almeno 2 volte in primavera ed una in autunno
    • Si spruzza principalmente sul terreno in primavera ad inizio vegetativo ed anche in autunno prima di ogni nuova semina
  • Si può adoperare per il bagno radici prima dei trapianti (30 minuti)
    • Si può adoperare per il bagno sementi (spruzzare la sera prima sui semi e lasciarli coperti)
    • E’ ottimo usarlo nell’allestimento  della pasta per tronchi

l’acqua da utilizzare:
• l’acqua deve essere preferibilmente piovana o di pozzo o di fonte (non ristagnante da troppo tempo e senza odori etc.)
• se viene usata acqua di acquedotto deve essere agitata e lasciare  all’aria aperta a decantare per almeno 24 ore
• è sconsigliabile l’acqua ferruginosa o quella con elevato quantitativo di calcio od acque salate.

  • utilizzare acqua non troppo fredda o calda ma a temperatura ambiente
  • è sconsigliabile l’acqua ferruginosa o quella con elevato quantitativo di calcio od acque salate

 

  • Dinamizzazione prima dell’uso
    il 500 viene attivato per mezzo di un particolare mescolamento che si chiama dinamizzazione che dura 60 minuti
    • la dinamizzazione consiste nel mescolare il 500 in acqua, creando un vortice  che a sua volta viene  interrotto da una fase di caos, coincidente con l’inversione della direzione del vortice precedente.
    • La dinamizzazione può essere effettuata sia a macchina che manualmente:
    1) a mano purchè effettuata con molta energia e senza soste
    2) a macchina purchè vengano rispettate alcune caratteristiche di costruzione, come ad es. l’inversione del vortice che deve essere regolata dalla fluidità dell’acqua  e non da temporizzatori, e  che il vortice sia creato partendo dall’alto
    • La botte  per la dinamizzazione deve avere una forma cilindrica che possa consentire  un profondo vertice conico

etichetta cornoletame BioDea

Campi Applicativi
Dosi e modalità 100gr/ HA
Metodi Biochar / Idroponica